GP PINO COZZI. A Legnano svetta Regalli

IMG_6430 IMG_6472

 

Firma emiliana sulle strade del 41° GP Pino Cozzi – Memorial Elio Barlocco, disputato domenica 7 settembre a Legnano: ad imporsi è stato infatti il piacentino Luca Regalli, nato ad Alseno nel dicembre 1999.
Regalli, studente del Liceo Scientifico D’Annunzio di Fidenza, difende i colori del Cadeo Carpaneto e ha firmato la sua seconda vittoria stagionale dedicandola al suo direttore sportivo Renzo Busetti, ai suoi compagni di squadra e ai genitori, Elena ed Emilio.
Erano 85 gli allievi al via dei quali 20 Donne Juniores: mossiere della gara Enrica Cozzi e subito dopo il via la corsa è andata via ad alta velocità con il primo giro (Legnano, Castellanza, Nizzolina, Gorla Minore, Cislago, Rescaldina, Castellanza, Legnano via Quasimodo per l’arrivo) affrontato alla media di Una serie di scatti e controscatti porta alla ribalta Marco Crecchia (SC Marianese) seguito da Luca Calcaterra (Team Pro Bike) e Simone Casarotto (Carugatese): al passaggio sotto la linea del traguardo è Calcaterra (Pro Bike) a transitare per primo ed aggiudicarsi il relativo traguardo volante.
Ripresi i 3 fuggitivi, scatta Lorenzo Coppo (SC Orinese) subito emulato dal compagno di squadra Manuel Pescatore, quindi da Nicolò Allievi (Salus Seregno) e da Giulia Capocchia (Piemonte in Rosa).
Rapido capovolgimento di fronte con Isabella Strizzi (Piemonte in Rosa) e Federico Mascheroni, (VC Sovico) che attaccano e poi vengono ripresi prima del secondo passaggio al traguardo, che vede il transito dello svizzero Andrea David (VC Arbedo Castione).
Al terzo giro, attacco di Alessandro Bellotta (Pro Bike) al quale rispondono Pier Elis Belletta (Busto Garolfo) e Alessandro Castiglioni (Pro Bike). Nuovo ricongiungimento e nuovo passaggio, stavolta con primo posto per Luca Menni (UC Puginatese).
La corsa cambia volto quando al comando si porta un quartetto composto da Pier Elis Belletta e Andrea Mantovani (SC Busto Garolfo), Alessandro Castiglioni (Pro Bike) e Luca Regalli (Cadeo Carpaneto). I quattro prima lavorano di comune accordo, poi i due atleti del Busto Garolfo tentano a turno l’attacco ma Regalli rintuzza tutti i tentativi e va a vincere con pieno merito.

Ordine d’arrivo
1) Luca Regalli (Cadeo Carpaneto)
km. 80 in 1h52’ media kmh. 42,857;
2) Andrea Mantovani (SC Busto Garolfo);
3) Pier Elis Belletti (Busto G);
4) Alessandro Castiglioni (Team Pro Bike Junior-Busto Garolfo);
5) Federico Turci (Cadeo Carpaneto) a 09”; 6) Davide Piatti (Svizzera-VC Arbedo Castione);
7) Ylenia Fazzone (DJ-Piemonte in Rosa);
8) Marco Checchia (SC Marianese);
9) Alessandro Mauri (VC Sovico);
10) Federico Pascarelli (Team Pro Bike Junior-Busto Garolfo).

 

IMG_6413IMG_6484