ASSEMBLEA. Damiani confermato presidente. Direttivo a 12 componenti

dami L’Unione Sportiva Legnanese ha celebrato la sua assemblea annuale, nel corso della quale era in programma il rinnovo delle criche. Sollecitato da un pilastro della “Sportiva”, come tutti considerano Pino Pagani, un lungo e convinto applauso dell’assemblea ha rieletto per acclamazione Roberto Damiani presidente della società rossonera. Roberto Taverna sarà il suo vice vicario, affiancato nella carica da Flavio Mocchetti.

L’assemblea ha deciso di ampliare il Direttivo a 12 componenti: «Si tratta di un ritorno ai tempi gloriosi della società – ha spiegato il rieletto presidente Damiani al termine dell’assemblea -, ma soprattutto di una decisione presa con l’obiettivo di dare un impulso ulteriore alla partecipazione, di garantire alla società una apertura a nuove energie e infine per beneficiare di un confronto ancora più costruttivo che possa sostenere la Legnanese nel terzo millennio. Abbiamo intrapreso un cammino di crescita che vogliamo continuare a percorrere, abbiamo bisogno del contributo di tutti per affrontare sfide sempre nuove».

L’elenco dei consiglieri comprende: Sergio Allegrini, Claudio Barlocco, Flavio Camozzi, Gianmarco Cattaneo, Giacomo Cozzi, Danilo Cribio’, Giovanni Dolce, Paolo Ferre’ , Paolo Lomazzi, Giovanni Restelli, Claudio Romano, e Luca Roveda.