Ferrari al fotofinish nel GP Cozzi – Memorial Barlocco

IMG-20150906-WA0043‘Pino era un legnanese amato anche dai bustocchi” cosi commenta la figlia del presidente più longevo della US Legnanese 1913, Enrica Cozzi. Si spiega così il motivo per cui ancora oggi, dopo 42 anni dalla sua scomparsa la Sportiva lo ricordi con una corsa a suo nome, a cui da 4 anni si è aggiunto il Memorial Elio Barlocco, altra colonna della società rossonera.

Quindi, in questa domenica di sport anche il ciclismo  ha fatto la sua parte. Il 42° GP Pino Cozzi ha coinvolto 94 ragazzi della categoria allievi compresa una ragazza, su un percorso di 80 km che ha attraversato i comuni di Legnano, Castellanza, Nizzolina, Gorla Minore, Cislago, Rescaldina.

Una gara priva di emozioni lungo il percorso ma decisa allo sprint finale in via Quasimodo e per cui è stato necessario l’utilizzo del photofinish. Sul primo gradino del podio è salito Davide Ferrari  (V.C. Sovigo) che per soli 3 cm ha superato Lorenzo Davini (Palazzago Poker).

Ferrari è alla 4 vittoria stagionale, un palmares che punta ad arricchire ”con la Coppa d’oro che si correrà a Borgo Val Sugana. Ma oltre a pensare ai prossimi impegni con la squadra, non mancherò di sicuro alla Coppa Ugo Agostoni di Lissone, la mia città”.

La 69^ Coppa Agostoni anticiperà di un giorno la più anziana legnanese: la 97^ Coppa Bernocchi, che nei ricordi dei giovani ciclisti di un tempo era ”uno spettacolo a cui non mancare, sopratutto da corridori…” e chissà se un giorno le nuove leve cresciute sotto il nome ‘tutelare’ di Pino Cozzi parteciperanno al Trittico lombardo.

ORDINE ARRIVO:

1) Davide Ferrari (V.C. Sovigo) 1h54′ km.80, 2) Lorenzo Davini (Palazzago Poker) 3) Enea Bertuzzi (Borgomanero) 4) Mirko Depalma (Cassano Magnago) 5) Nicolò Ferrero (Esperia Piasco)

Traguardi volanti:

1° passaggio: Luca Calcaterra (Team Pro Bike) - 2° passaggio: Luca Calcaterra (Team Pro Bike) - 3° passaggio: Fumagalli (UC Pessano)