La Randonnèe batte anche la pioggia

Legnano, 1 maggio 2016 – Neanche la pioggia ha fermato la seconda edizione della Randonnèe Coppa Bernocchi – Giro dei 7 laghi. Il via è stato dato dall’assessore allo sport di Legnano, Maurizio Tripodi, mentre per la Regione era presente la legnanese Carolina Toia in maglia rossonera.
Un acquazzone mattutino non ha bloccato i veri randonneur: dopo Como e fino al traguardo alla Baita degli Alpini il meteo è stato molto più clemente.
L’U.S. Legnanese, in nome della passione per il ciclismo che la contraddistingue da 103 anni, ha organizzato la manifestazione nonostante le avverse condizioni climatiche in segno di rispetto verso i cicloamatori partecipanti (alcuni venuti da Sorrento) e per ricordare che solo la guerra, nel luglio 1943, fermò la Coppa Bernocchi, il fiore all’occhiello della Sportiva.

Roberto Damiani, presidente della Legnanese afferma: “Vedere la soddisfazione di chi ha concluso la prova dopo oltre 12 ore di bicicletta, e ricevere i loro complimenti per la qualità dell’organizzazione, è stato il premio più grande per tutti i Soci della Sportiva che anche questa volta sono stati determinanti, con il grande supporto del Gruppo Alpini, per il successo della manifestazione.”

“La Randonnèe ormai è un punto fermo del calendario della nostra società – commenta al traguardo Roberto Taverna, vicepresidente dell’U.S. Legnanese -. I percorsi che costeggiano i 7 laghi sono splendidi e chi oggi non è venuto si è perso un grande spettacolo. Il prossimo anno speriamo di essere più fortunati, ma ci riteniamo lo stesso soddisfatti.”