Coppa Bernocchi: il 1921

Coppa Bernocchi

un secolo di storia italiana

#100Bernocchi

 

Gara movimentata quella dell’edizione del 1921. Sulle strade del Lago Maggiore e del Lago d’Orta, si ebbe una netta selezione delle forze in campo così che solo 5 concorrenti si presentarono al traguardo per volata finale. Vinse il lecchese Angelo Testa per mezza macchina su Garavaglia.

Ordine d’arrivo:

  1. Angelo Testa, tagliando il traguardo in 5 ore, mantenendo una media di 29 Km/h. 
  2. Gaudenzio Garavaglia, a mezza macchina
  3. Pietro Casati, ruota      
(Fonte +Ciclismo a Legnano a cura di Giorgio D’Ilario)

Il 1919 in Italia e nel mondo

Il 6 gennaio Trieste e Zara vengono ufficialmente annesse all’Italia, in un clima politico che risente ancora delle questioni rimaste irrisolte dopo il conflitto mondiale, mentre alla Conferenza di Parigi si discute della riparazione dei danni di guerra. Passa alla storia la visita di Benito Mussolini al Vittoriale degli Italiani e la Camera approva l’abolizione del prezzo politico del pane. Restano tesi i rapporti tra FIAT e gli operai per la questione licenziamenti che porterà alla chiusura di tutte le officine FIAT. Wikipedia scrive che sono 64 le grandi aziende fondate nel 1921, tra cui ricordiamo Fiat, Alemagna, Mot0 Guzzi, Vittoria Assicurazioni e Neutro Roberts solo per citarne alcune. 

 

La situazione oltre confine non è migliore, a Kiev sono oltre duemila le vittime morte di fame per la carestia e il 13 Gennaio viene ricordato per l’attentato a Lenin durante il 18° Congresso dei Soviet.

Una notizia positiva: Albert Einstein riceve il Premio Nobel per la fisica 

 

Altre notizie che ti potrebbero interessare

Gli eventi di giugno
Coppa Bernocchi: 1920
Il logo della 100° Coppa Bernocchi
Campionati Italiani Master: due giorni indimenticabili
Pubblicato il 11 gennaio 2018