Campionati Italiani Master: due giorni indimenticabili

Smaltite le fatiche del weekend sportivo eccoci pronti a tracciare un bilancio dei Campionati Italiani Master 2018. Partiamo con i dati ufficiali che vedono l’iscrizione di 386 corridori divisi in 12 categorie.

Il team più numeroso è stato quello dell’U.S. Legnanese 1913 con 23 partecipanti, ma giocando in casa era prevedibile, per questo è stato premiato il secondo team più numeroso, il Team Brevario di Bonate Sopra (BG) con 19 atleti in gara.

La squadra giunta da più lontano è stata il Mauricio Leao, rappresentato da Andrea Antonucci, cittadino italiano, ma residente in Brasile.

L’U.S. Legnanese porta a casa un buon risultato con il secondo posto di Michele Gangemi nella categoria M2, appena giù dal podio Fabio Antonio Castoldi che si piazza al 4° posto nella categoria M4, due piazzamenti nella categoria M5 con il 7° posto di Amedeo Colombo e il 9° posto di Giovanni Dolce e infine il 5° posto di Alberto Giudici nella categoria M6.

Intanto anche i piccoli rossoneri si davano da fare in una settimaa intensa che prevedeva 4 gare in 6 giorni. Martedì,mercoledì e giovedì gli esordienti si sono confrontati in pista con i migliori pistard lombardi e malgrado fossero alle prime armi Colombo si é classificato 5° in classifica generale al termine delle tre tappe, mentre tutti i componenti della squadra si sono messi in evidenza in più di un’occasione accumulando esperienza per il futuro. Domenica invece a Castelletto Ticino su un percorso impegnativo Cirillo, Bernasconi, Consagra, Floris, Giancristofaro, Vicciantuoni per il secondo anno e Ferrato, Redaelli, Colombo, Lombardi per il primo anno hanno combattuto per tutta la gara ottenendo un buon 9° posto con Colombo (prezzemolino), ottavo con Vicciantuoni e sesto con Lombardi.

Legnano dunque conferma il suo tradizionale legame con la bicicletta e vede in pista per l’occasione tutte le massime cariche cittadine, dal sindaco Giambattista Fratus all’assessore allo Sport Franco Colombo, dal Gran Maestro Alberto Oldrini al presidente della Famiglia Legnanese Gianfranco Bononi e Flavio Crespi direttore di Banco BPM, senza dimenticare il grande supporto tecnico di Mino Colombo e delle Forze dell’Ordine rappresentate da Daniele Ruggeri, comandante della Polizia Locale. Straordinario anche il supporto della Federazione Ciclistica Italiana che con Gianantonio Crisafulli, Cordiano Dagnoni, Fabio Perego, Luca Londoni e Renzo Pizzolato che hanno condiviso ogni istante dei Campionati Italiani Master.

Un ringraziamento speciale agli sponsor, ai media, giornalisti e fotografi, ai volontari e allo staff per lo straordinario lavoro svolto. E adesso, giusto il tempo di rigonfiare le ruote e di nuovo in sella in vista della centesima edizione della Coppa Bernocchi, che si correrà domenica 16 settembre.

Ecco i nomi dei campioni di ogni categoria:
ELMT Fabio Fadini, Team A.S.D. (percorso 110 Km, 45,128 Km/h di media)

M1 Riccardo Panizza, Team ComoBike (percorso 110 Km, 45,128 Km/h di media)

M2 Antonello Tirabassi, Team Levante (percorso 110 Km, 45,128 Km/h di media)

M3 Alfonso D’Errico, Team Levante (percorso 82 Km, 44,863 Km/h di media)

M4 Jarno Stanchieri, Amici Della Bici Team Battistin (percorso 82 Km, 44,863 Km/h di media)

M5 Gianluca Liber, ASD Sant Luis Zen (percorso 82 Km, 44,863 Km/h di media)

M6 Agostino Durante, Il Team – Pinarello (percorso 82 Km, 44,863 Km/h di media)

M7 Stefano Lucianer, ABICI (percorso 66 Km, 42,128 Km/h di media)

M8 Mario Gasparetto, Pedale Senaghese ASD (percorso 66 Km, 42,128 Km/h di media)

W1 Elena Barbagli, A.S.D. Ciclistica Senese (percorso 66 Km, 42,128 Km/h di media)

W2 Lavinia Palazzo, Team Fausto Coppi Fermignan (percorso 66 Km, 42,128 Km/h di media)

EWS Azzurra D’Intino, Team Go Fast ((percorso 66 Km, 42,128 Km/h di media)

 

Altre notizie che ti potrebbero interessare

Coppa Bernocchi: il percorso
Campionati Master Italiani: le classifiche della 2° giornata
Il logo della 100° Coppa Bernocchi
Coppa Bernocchi: le squadre partecipanti
Pubblicato il 29 giugno 2018