Party in Bici e StraLegnanese by Night

23 – 26 settembre, la Città torna a muoversi

Party in bici: l’Altomilanese in mobilità attiva – quattro giorni di festa della mobilità sostenibile sarà aperta venerdì sera dalla Stralegnanese by night.

Annunciato ufficialmente “Party in bici: l’Altomilanese in mobilità attiva” un focus su tutti i tipi di mobilità sostenibile che si terrà a Legnano dal 23 al 26 settembre con incontri e workshop organizzata al Castello visconteo dall’Amministrazione comunale, dai partner di progetto Elaborazioni Srl, Poliste Srl e dall’U.S. Legnanese 1913, sarà una vetrina per le forme di mobilità alternative alle quattro ruote e per le iniziative attive in materia in città, dal Piedibus alla Bicipolitana, dal progetto l’”Altomilanese si muove bene”, con il sistema dei CO2 coin per gli spostamenti casa – scuola e casa – lavoro, alle biciclettate per le famiglie e alle competizioni.

Ad aprire la quattro giorni di festa sarà, infatti, proprio una competizione, la Stralegnanese by night, corsa podistica organizzata dall’U.S. Legnanese 1913 che, dopo due anni di stop forzato per l’emergenza pandemica, darà la possibilità ai runner di tornare a gareggiare in città la sera. “Party in bici” sarà inoltre un trampolino per la manifestazione sportiva più conosciuta di Legnano, la Coppa Bernocchi, che si disputerà una settimana più tardi, lunedì 3 ottobre.

«“Party in bici” sarà l’occasione per fare il punto sulle tante iniziative che toccano la nostra città in tema di mobilità attiva e che puntano a coinvolgere una quota sempre più ampia di cittadini, sin dall’età scolare -sottolinea il sindaco Lorenzo Radice. Nella realizzazione di una città ABCD, ossia attenta ai bisogni e concepita nell’ottica delle categorie più fragili, quelle degli anziani, dei bambini, dei ciclisti e dei disabili, la mobilità attiva riveste un’importanza crescente e decisiva per centrare l’obiettivo dell’inclusività. Dentro questa cornice abbiamo colto con favore la disponibilità dell’Unione Sportiva Legnanese a organizzare la Stralegnanese by night; un evento molto atteso dai runner dopo due anni di interruzione e che valorizza ulteriormente un programma già molto ricco».

«La storia dell’U.S. Legnanese 1913 si intreccia inestricabilmente con la storia della Città di Legnano, come si evince dal nome della società e come dimostrato in questi 109 anni di condivisione –afferma il presidente Luca Roveda. Da un evento internazionale come la Coppa Bernocchi, passando attraverso le attività sportive amatoriali e il settore giovanile, negli ultimi decenni abbiamo intensificato le attività sociali. Abbiamo avviato programmi per la promozione tra i giovanissimi della rilevanza formativa dello sport. La cura dell’ambiente e l’attenzione al benessere fisico sono alcune delle motivazioni che presentiamo per supportare la trasformazione verso una maggiore sostenibilità dei trasporti nella nostra città. Il neonato settore running e l’edizione di Maggio della Stralegnanese sono solo gli ultimi “passaggi” in questo percorso. Per noi è una grande soddisfazione sapere che questo nostro impegno sia partecipato e condiviso dalla nostra città; ed è per questo che abbiamo accolto con grande entusiasmo la collaborazione dell’Amministrazione per creare una nuova occasione di aggregazione sportiva per Legnano, con la StraLegnanese by night».

StraLegnanese by night

Il percorso, che avrà carattere non competitivo e sarà aperto ad atleti FIDAL e agli amatori, avrà partenza e arrivo presso il Castello di Legnano e si svilupperà nel centro cittadino per circa 7 Km. Le iscrizioni sono disponibili esclusivamente on line al sito Stralegnanese dove troverete le informazioni e gli aggiornamenti. Si è deciso di incentivare la partecipazione con una quota agevolata, valida sino al 31 agosto, pari € 10,00 (mentre, da settembre, sarà di € 15,00), quota che comprenderà: iscrizione, microchip e pacco gara.

«Ringraziamo Allianz Bank – conclude Luca Roveda – che ha voluto affiancarci anche nell’edizione “by night”, confermando l’attenzione al progetto e alla nostra città. In ultimo, ma è stato il primo motivo a muoverci in questa direzione, il ricavato della gara verrà devoluto alla LILT – delegazione di Legnano, con la quale sosteniamo il principio fondamentale della prevenzione e alla quale riconosciamo grande impegno, serietà e dedizione».

Venendo al programma, in via di perfezionamento, di “Party in bici: l’Altomilanese in mobilità attiva”, il fine settimana vedrà, fra le altre cose, il lancio della comunicazione sulla Bicipolitana con la presentazione del logo, la presentazione dei progetti in corso sulla mobilità sostenibile, un workshop sulla mobilità scolastica che rappresenterà la sintesi di numerose azioni di progetto e sarà il punto di approdo sul tema che coinvolgerà associazioni dei territori partner, mondo della scuola e cittadini, un incontro pubblico sulla mobilità fra i sindaci dell’Altomilanese, la biciclettata per le famiglie e la presenza di stand di associazioni con attività ludico-formative. La giornata di lunedì sarà invece dedicata al confronto fra esperti in materia di ciclabilità, sharing mobility e mobilità sostenibile individuati dal ministero con progettisti e tecnici comunali. L’iniziativa rientra nel progetto ministeriale CREiAMO PA. Il programma sarà dettagliato all’inizio di settembre.