Il ciclismo di Bugno: puro divertimento

Il grande Gianni Bugno tra i campioni premiati durante la Festa del Ciclismo Lombardo, organizzata dalla Federazione Ciclistica Italiana – Lombardia in collaborazione con l’U.S. Legnanese 1913. Per lui il diploma di benemerenza conseguito a 30 anni dalla vittoria al suo primo mondiale, per noi l’occasione di poter parlare di ciclismo e sport, con l’augurio dedicato a esordienti e allievi di “continuare questa disciplina con passione” e l’invito di “non vederlo come un traguardo finale, ma solo puro divertimento“.

E la Coppa Bernocchi? “Una corsa difficile da interpretare, che permette alle fughe di andare via lontano. Una corsa che ha un passato storico… e sarà sempre così…”

Ascoltiamo insieme l’intervista realizzata da Sergio La Torre e Laura Defendi per l’U.S. Legnanese 1913.